FrenchGermanItalian

LIA, Genola pronto a dar battaglia anche alla versione bis. L’UAE valuta il referendum

- Google NEWS -

La LIA è stata abrogata ieri e si pensa al dopo. Andrea Genola, l’artigiano che più di tutti si è mosso contro l’albo dei padroncini, ha già annunciato che se anche la soluzione bis non piacesse, si ricorrerebbe e chiede di oscurare il sito della LIA stessa perché a suo dire pubblicizza le aziende italiane. Ma potrebbe non essere ancora detta l’ultima parola, perché il presidente dell’Unione associazione dell’edilizia (UAE) Piergiorio Rossi vuol portare in assemblea la richiesta di lanciare un referendum, più che altro  “stimolare il dibattito sul ruolo dell’artigianato”. Ci sarebbe l’eventuale appoggio dei sindacati.

L’UDC, dopo l’interrogazione di Galeazzi sull’insegnamento del salmo svizzero, che non avverrebbe in tutte le sedi scolastiche, attacca Bertoli. La questione “dimostra nuovamente la superficialità del Consigliere di Stato socialista. In maniera sprezzante liquida in un’oretta le interrogazioni che lo disturbano o che non gli interessano per poi essere clamorosamente sconfessato dai suoi stessi direttori di sede. Caro Consigliere di Stato, la legge si applica e non la si interpreta in funzione delle ideologie politiche di riferimento. Se non si è in grado di assicurare un compito così semplice, richiesto dal Parlamento, vien da chiedersi chi sta attualmente governando la scuola ticinese. Vogliamo ben sperare che questa figuraccia istituzionale e personale, contribuisca a far sì che il Consigliere di Stato prenda in futuro seriamente in considerazione le richieste del legislativo e gli obblighi che derivano dalle sue scelte”.

Il PPD di Mendrisio è in subbuglio, dopo il no di Giovanni Jelmini dettato da motivi di salute. Il secondo nome è quello di Maurizio Agustoni e si dovrà sondare la sua disponibilità a candidarsi.

Il PLR è soddisfatto per la “volontà d’introdurre il voto elettronico che consente soprattutto agli svizzeri all’estero di esercitare un diritto costituzionalmente garantito. Come lo è stato per il voto per corrispondenza a suo tempo, il Parlamento avrà modo di dibattere nuovamente il tema quando il Governo riterrà sarà giunto il momento d’introdurre questa possibilità presentando un messaggio a questo proposito. Proprio il voto anticipato, passato negli anni a più riprese al vaglio del Parlamento, accompagnato da timori ed incertezze, è oggi utilizzato dalla quasi totalità dai cittadini votanti. Si tratta in fondo di predisporre formalmente anche da noi quanto con i necessari approfondimenti ed esperienze altri Cantoni già assicurano. Affinché il termine “digitalizzazione” non rimanga nel campo della teoria, ma si estenda anche all’esercizio dei diritti politici”. I liberali sono invece contrari all’estensione della durata per la raccolta delle firme per referendum e iniziative popolari: “ritenevano fosse più corretto non modificare l’impostazione attuale perché sempre più spesso, soprattutto a livello federale, i diritti popolari vengono utilizzati per altri scopi, in particolar modo per propaganda politico-partitica”.

I Verdi pongono alcune condizioni per la passerella sul Verbano e se non saranno soddisfatte  si opporranno al progetto definitivo. “ll numero di accessi massimi giornalieri non deve oltrepassare le 5’000 unità per la passerella e di 700-1’000 per le isole. La cifra massima di 20’000 persone al giorno presente nel documento tecnico è assolutamente inacettabile! Per quanto riguarda i trasporti almeno l’80-90% degli spostamenti per raggiungere la passerella andranno fatti con i mezzi pubblici o la mobilità lenta. Il biglietto d’entrata deve contenere il costo del trasporto pubblico (biglietto combinato, idealmente da tutta la Svizzera e dalla Lombardia con un prezzo unico)”. Inoltre, bisogna puntare sulla ristorazione che pratichi l’acquisto di prodotti locali, bio e di stagione e il ritiro totale del pescato giornaliero locale.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Estetica Prisca, la scelta perfetta per coccolare il corpo e la mente

Curare la salute e la bellezza del nostro corpo è un toccasana anche per...

BOLLIGER & TANZI SA: TRASLOCHI, TRASPORTI E DEPOSITI D’ECCELLENZA DAL 1916

Il Sig. Alfredo Tanzi nel lontano 1916 ha dato vita alla sua adorata società...

Azienda Vitivinicola Boscherina – Tradizione e territorialità per un prodotto naturale e unico

Nel settore dell'enologia le peculiarità della zona sono fondamentali per definire il gusto e...