FrenchGermanItalian

Licenziato il segretario UDC per un’iniziativa anti-immigrazione

- Google NEWS -

L’UDC del Canton Lucerna ha licenziato il segretario Richard Koller. La sua colpa: lo scorso giugno ha lanciato una propria iniziativa popolare anti-immigrazione.

Il testo chiede di limitare l’immigrazione quando la disoccupazione supera il 3,2% secondo la definizione ILO (nel 2016 il tasso era del 4,8%). Presentando il testo il 14 giugno egli aveva sottolineato che non si tratta di una iniziativa dell’UDC ma di un “comitato borghese” di cui fanno parte persone di diversi partiti e diversa collocazione politica.

Il partito: il testo intitolato “Priorità ai lavoratori indigeni” potrebbe far concorrenza all’iniziativa “per la limitazione dell’immigrazione” prevista dell’UDC svizzera, interpellato dalla “Luzerner Zeitung” l’interessato – che rimane presidente dell’UDC del comune di Beromünster – ritiene ingiustificato il licenziamento, ma aggiunge di doverlo accettare. A suo avviso non c’è conflitto di interessi.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Hotel Vezia – Location stile anni ’50 per un’accoglienza calorosa con tutti i comfort

Ripercorrere i favolosi anni '50 è il sogno di tutti coloro che hanno vissuto...

Tradizione ed innovazione, al “Grotto Cavalli da Benny” segnano la via

Quattro le regole per la scelta di un vero grotto: identità ovvero specificità, luogo,...

Progetto Carasc – La valorizzazione del territorio svizzero

L’importanza di un territorio non è solo legato all’importanza di voler vedere un bel...