FrenchGermanItalian

Un nuovo decreto d’abbandono, ma abbondano le critiche. PLR contro Quadri, polemica Arrigoni-Pantani

- Google NEWS -

Ieri John Noseda ha firmato un nuovo decreto d’abbandono riguardo il caso rimborsi. Dunque, penalmente non vi è nulla da rimproverare ai Consiglieri di Stato, però il documento stilato dal Procuratore Pubblico è tutto fuorché tenere.

Per prima cosa, ha espresso sconcerto per il fatto che la documentazione non è arrivata completa già nel corso della prima inchiesta: “È per tanto auspicabile per il futuro l’adozione, da parte del Consiglio di Stato e del Gran Consiglio, dei necessari correttivi in sede di classificazione, gestione e verifica degli incarti, nonché evasione puntuale delle domande di edizione documentale delle autorità giudiziarie, anche per evitare il sospetto di omissione deliberata, costitutiva del reato di favoreggiamento”, scrive Noseda.

I Ministri credevano di essere nel giusto: hanno ricevuto nel corso degli anni i richiami del Controllo Cantonale delle Finanze, ma nulla gli fa credere che avessero agito senza sapere che le famose note a protocollo non erano state approvate dall’Ufficio Presidenziale del Gran Consiglio.

In ogni caso, “le modalità utilizzate sono state giuridicamente carenti e superficiali (ovvero giuridicamente negligenti) nella gestione dell’intera vicenda nel corso degli anni da parte delle autorità preposte”.

In mattinata, prima della decisione di Noseda, Matteo Pronzini aveva lanciato un monito all’Ufficio Presidenziale del Gran Consiglio, dopo essere venuto a sapere che i cinque Consiglieri di Stato desideravano incontrarlo. A suo avviso, quanto c’era da dire era stato fornito alla Sottocommissione delle Finanze, e dunque l’incontro rischia di essere un’interferenza dell’Esecutivo sul Legislativo. Dopo l’annuncio del decreto di abbandono, ha domandato per contro che tutti i documenti siano inviati ai deputati, in modo da poter eventualmente pensare a un ricorso.

Il PLR ha polemizzato con Lorenzo Quadri, che avrebbe proposto, fra le quattro candidature pervenute, quella di un’infermiera frontaliera come caporeparto alla casa Gemmo di Lugano. “Prima i nostri… Tutti bravi a parole e non solo a Bellinzona Lelia Guscio. Perché poi, quando c’è da passare ai fatti, le cose cambiano. E questo, nonostante le sparate (domenicali e non), lo sa anche Legolas municipale di Lugano, consigliere nazionale e direttore del Mattino (aka Lorenzo Quadri). Che ha proposto senza batter ciglio l’assunzione di una frontaliera, con permesso G, quale infermiera caporeparto alla residenza Gemmo. Allora, Legolas, delle due l’una. Prima i nostri o prima i migliori? Non serve scagliare frecce domenica! E voi cosa ne pensate?”.

C’è da dire, anche se Quadri non ha ancora preso posizione, che dalle informazioni che girano, pare che la donna lavorasse ormai da molti anni alle dipendenze del comune di Lugano, presso un’altra casa per anziani, e che fosse l’unica con tutti i requisiti richiesti per quel posto.

Continua la polemica fra i Municipali e Consiglieri Nazionali Romano e Pantani e il sindaco di Chiasso Bruno Arrigoni. Egli aveva detto, per sostenere la candidatura di Samuele Cavadini a sindaco di Mendrisio, che non si può essere sindaco e sedere a Berna, gli avevano risposto sia la collega chiassese che Romano. Nei giorni scorsi ha rincarato la dose, ed è stato riportato come Roberta Pantani sia stata assente per quattro volte su nove alle sedute di Municipio. “Forse ho colto nel segno…”, ha detto Arrigoni, sottolineando comunque l’importanza per il Mendrisiotto di avere due rappresentanti a Berna.

Ma Pantani contrattacca, “e qualcuno mi spiega come mai, in 6 anni che sono al Nazionale, succede solo ora sotto l’egida del buon sindaco Arrigoni? Forse forse che la collaborazione tra colleghi è una mera utopia?”.

Tiziano Galeazzi gongola: tempo fa aveva proposto la Svizzera come luogo neutrale per far incontrare Donald Trump e Kim, e ora qualche rumors parla della stessa idea…

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Aganè – Un luogo d’incontro più che un negozio! Sport & Snowboard Switzerland

La Svizzera è il luogo perfetto per gli sport invernali e per tutti coloro...

Osteria Soldati – Dalla pasta fresca ai dolci, con un servizio professionale e un’accoglienza calorosa

Il lavoro del ristoratore è molto impegnativo ma regala enormi soddisfazioni, soprattutto quando il...

Ugo Bassi SA Impresa generale di costruzione – Edilizia – Genio civile – Lavori specialistici

Il settore dell’edilizia è uno di quei settori in cui maggiormente un’azienda ha necessità...