Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) ricorda che sono i comportamenti sicuri ad avere permesso al nostro Cantone di superare la fase più acuta dell’emergenza sanitaria. Raccomanda quindi alla popolazione di affidarsi alle buone abitudini per mantenere sotto controllo la diffusione del nuovo Coronavirus.

La fine dell’estate segna la ripartenza a pieno regime di tutte le attività: scuole e negozi riaprono, il lavoro riprende, strade e mezzi di trasporto pubblico si riempiono, i luoghi d’incontro e d’acquisto tornano ad animarsi. In questa situazione di accresciuti contatti sociali occorre valorizzare l’esperienza fatta da tutti negli scorsi mesi. Se i professionisti del settore sanitario hanno acquisito nuove conoscenze scientifiche e organizzative utili a fronteggiare i futuri sviluppi della pandemia, anche la popolazione ha potuto apprendere quanto sia importante comportarsi in maniera appropriata nelle varie circostanze. Questi comportamenti, mirati a contenere la trasmissione del virus e ad aumentare la sicurezza reciproca, devono essere mantenuti con rigore e costanza anche in futuro. Facciamo tesoro delle esperienze trascorse, prendiamoci cura di noi stessi e degli altri e agiamo con prudenza.

Raccomandazioni valide per tutti 

  • Mantenere le distanze, evitando il contatto fisico e i luoghi affollati: è il principale modo per evitare la trasmissione del virus
  • Garantire l’igiene delle mani – lavare frequentemente e accuratamente le mani o disinfettarle: è fondamentale per eliminare eventuali tracce di virus con cui si è entrati in contatto e per evitare di diffonderlo toccando persone e oggetti. Avere sempre una mascherina a portata di mano per proteggere gli altri e se stessi. Proteggere le persone più fragili, come malati e anziani, applicando rigorosamente le raccomandazioni già menzionate e, in particolare, osservando le direttive previste negli ospedali e nelle case per anziani. Rispettare le disposizioni di quarantena e isolamento: è fondamentale per controllare la diffusione del virus ed è quindi un atto di responsabilità verso la collettività.

Informazioni aggiornate

Nel sito cantonale Coronavirus si trovano i documenti della campagna “Distanti ma vicini”, tutte le raccomandazioni e le direttive settoriali aggiornate. Ulteriori informazioni e suggerimenti si trovano sulle pagine social del Servizio di promozione e valutazione sanitaria, Ufficio del medico cantonale:

  • Facebook: @promozionedellasalute
  • Instagram: @promozione_salute