SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Vacallo, 5 febbraio 2021 – L’assemblea straordinaria del gruppo Per Vacallo PPD & Indipendentiche si è tenuta on line con una nutrita partecipazione, ha ratificato le liste per le elezioni comunali del prossimo 18 aprile.

L’assemblea ha approvato unanimemente gli obiettivi di confermare il sindacato, mantenere le tre presenze in Municipio e rafforzare la presenza in Consiglio comunale.

La lista del Municipio PER VACALLO vede confermati gli uscenti Marco Rizza, Sindaco, e Paolo Figini, ai quali si affiancano le due candidate Serenella Inches e Federica Peraboni Zanotta e due indipendenti: il Consigliere comunale Mario Casati e Dario Sebben e il rappresentante dei giovani Gianluca Cambieri, Consigliere comunale.

È stato preso atto con soddisfazione del rinnovato entusiasmo dimostrato nella scelta dei candidati, dopo la sosta forzata di un anno dal rinvio delle elezioni 2020, che vede la presentazione di due liste per la corsa al Consiglio comunale: 20 candidati figurano sulla lista “over 30” e 11 sulla lista giovani.

In totale sono 31 i candidati, fra cui ben 12 donne, che condividono e sostengono con determinazione la filosofia rappresentata dal gruppo PER VACALLO.

Filosofia, idee, proposte concrete e modus operandi PER VACALLO sono stati sottolineati nel corso dell’assemblea, nella convinzione che la gestione della politica comunale – con l’adozione di progetti per il bene di tutti – trascenda le ristrette formule dei partiti tradizionali.

PER VACALLO, è stato ribadito, sceglie il fare per la cittadinanza, lo stare tra la gente e il lavorare per le persone che sono il nostro patrimonio fondamentale, superando i contrasti inutili e le polemiche sterili. Lo dimostra la fattiva, costante e folta presenza dei nostri aderenti alle numerose manifestazioni e attività a favore di Vacallo e per i vacallesi.

L’assemblea ha anche reso omaggio ai municipali uscenti Marcello Livio e a Massimo Cristinelli, che ha dimissionato nel corso del 2020, oltre ai Consiglieri Comunali che non si ricandidano, Nicole Lazzeri, Michele Faul, Sergio Peverelli, Cristiano Soncini, ringraziandoli per il proficuo lavoro svolto nel corso di molti anni di costruttiva militanza politica.