FrenchGermanItalian

Il presidente della Confederazione Cassis a Praga per il primo incontro della Comunità politica europea

- Google NEWS -

Giovedì il presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha rappresentato la Svizzera al primo incontro della «Comunità politica europea». Scopo di questa nuova piattaforma è riunire gli Stati all’interno e all’esterno dell’UE al fine di promuovere il dialogo politico e la cooperazione in Europa. La Svizzera avrà l’opportunità di rafforzare lo scambio tra partner europei.

«In un momento in cui l’intero continente si vede confrontato a grandi sfide, questa nuova piattaforma offre buone opportunità per uno scambio diretto e informale con altri Paesi europei», aveva affermato il presidente della Confederazione Cassis in occasione del vertice di Praga. «Quest’anno la Svizzera ha tra l’altro dimostrato, segnatamente ospitando la “Ukraine Recovery Conference” di voler contribuire a promuovere la pace, la stabilità e la democrazia in Europa».

Il presidente della Confederazione ha sottolineato che questo incontro rappresenta un’opportunità per favorire il dialogo e la cooperazione in Europa. Il dialogo assume particolare importanza in un periodo in cui sono in atto scontri militari tra Stati europei. Quale partner attivo, affidabile e solidale in Europa, la Svizzera è interessata ad accompagnare lo sviluppo futuro della Comunità politica europea.

Piattaforma di dialogo per l’Europa

L’idea di una Comunità politica europea che riunisca gli Stati all’interno e all’esterno dell’UE era stata lanciata in primavera dal presidente francese Emmanuel Macron. Dopo che il Consiglio europeo sotto la presidenza di Charles Michel e la presidenza ceca del Consiglio dell’UE hanno ripreso questo suggerimento, con l’incontro a Praga quest’ultimo ha assunto per la prima volta una forma pubblica. Al centro dello scambio informale vi sono state la sicurezza e la stabilità in Europa, oltre all’energia, al clima e alla situazione economica del continente, in particolare sotto l’influsso della guerra in Ucraina. Durante il vertice il presidente della Confederazione Cassis ha diretto, unitamente al primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis, anche una tavola rotonda sul tema «Energia, clima ed economia».

Questo primo incontro a Praga ha visto la partecipazione dell’UE e dei suoi Stati membri nonché di 17 Stati non membri dell’UE. I futuri incontri si terranno prevedibilmente a scadenza annuale o semestrale e saranno ospitati in alternanza da uno Stato membro dell’UE e da uno non membro. A margine del vertice il presidente della Confederazione ha colto l’occasione per svolgere colloqui bilaterali con suoi omologhi. Si è in particolare intrattenuto più a lungo con il presidente francese, il presidente del Consiglio italiano e i primi ministri di Belgio, Portogallo e Spagna.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Estetica Prisca, la scelta perfetta per coccolare il corpo e la mente

Curare la salute e la bellezza del nostro corpo è un toccasana anche per...

INCOMSA SA: DA 50 ANNI GLI ESPERTI DELL’IMBALLAGGIO

Celebrando il 50esimo anno di attività, INCOMSA SA è divenuta nel tempo l’azienda leader...

Galli Manuel Lavori Forestali – la scelta perfetta per boschi sicuri e puliti

Una passeggiata nei boschi è un vero toccasana per la mente e per il...