SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Il 1° luglio 2021 entrerà in vigore la nuova politica degli offset di armasuisse che regola l’esecuzione e il controllo degli affari di compensazione legati agli acquisti di armamenti all’estero. Le modifiche dovranno contribuire a rafforzare in maniera ancora più mirata la base tecnologica e industriale rilevante in materia di sicurezza (STIB) per rispondere alle sfide in ambito di politica di sicurezza. Per favorire la trasparenza, con la nuova politica gli indici relativi agli affari di compensazione verranno pubblicati in un registro offset.

Per gli acquisti di armamenti a partire da un volume di 20 milioni di franchi, armasuisse vincola i fornitori stranieri del settore a una collaborazione industriale con la base tecnologica e industriale rilevante in materia di sicurezza (STIB). Così facendo si intende ridurre la dipendenza tecnica dall’estero al fine di rafforzare la resilienza e la sicurezza di approvvigionamento dell’esercito svizzero. Inoltre, si mira a favorire il mantenimento e l’ampliamento di tecnologie prioritarie rilevanti per la sicurezza e capacità e competenze fondamentali industriali in Svizzera.

Orientamento politico in materia di armamento e sicurezza

La nuova politica degli offset presenta un chiaro orientamento politico in materia di armamento e sicurezza che pone in primo piano la promozione di affari di compensazione sostenibili economicamente in ambiti tecnologici rilevanti dal punto di vista della sicurezza. Così, oltre al valore finanziario, anche aspetti relativi alla politica in materia di armamento e sicurezza confluiscono sempre più spesso nella valutazione degli affari di offset. Misurandi di importanza centrale sono il guadagno in termini di autonomia e la rilevanza per la sicurezza della tecnologia promossa.

Inoltre, la nuova politica degli offset amplia le funzioni di controllo operative e strategiche di armasuisse. In questo modo è possibile controllare il rispetto delle esigenze di offset con ancora più attenzione e dimostrare gli effetti delle attività di offset su competenze, abilità e capacità della STIB.

Pubblicazioni nel registro offset

La nuova politica rafforza anche la trasparenza. Nel registro offset vengono pubblicati gli indicatori più importanti, come il grado di adempimento degli obblighi e la ripartizione regionale dei progetti di acquisto in corso.

Per garantire un’attuazione della politica degli offset il più efficace possibile, armasuisse, in collaborazione con le associazioni di categoria competenti, mantiene uno scambio di informazioni aperto con la STIB. Da questo punto di vista, un ruolo importante è svolto dall’Ufficio offset a Berna (UOB) che si pone come interlocutore di aziende e istituzioni di ricerca per le questioni in materia di offset, fornisce su richiesta contatti commerciali e supporta armasuisse nell’attività di controllo e inserimento elettronico degli affari offset.