FrenchGermanItalian

Previsioni estate 2022: atteso traffico intenso

- Google NEWS -

Da inizio luglio a metà settembre i flussi vacanzieri causeranno prevedibilmente lunghe code e forti disagi alla circolazione, in particolare nei fine settimana già dal venerdì, situazione intensificata dal desiderio di recuperare le occasioni di viaggio mancate durante la pandemia e dai problemi annunciati negli aeroporti.

L’esodo estivo si farà sentire soprattutto sull’A2, specialmente nelle aree di Zurigo, Berna, Basilea, Lucerna, Lugano, in prossimità della galleria del San Gottardo e sulla strada del San Bernardino. In direzione sud i rallentamenti e incolonnamenti si concentreranno in particolare tra luglio e agosto, mentre verso nord da metà luglio a metà settembre. In caso di bel tempo, inoltre, si prevedono livelli di traffico molto sostenuti durante i week-end in tutta la Svizzera.

Non congestionare i centri abitati – rimanere in autostrada

Il traffico intenso sulle principali arterie, con code e rallentamenti, spesso favorisce spostamenti verso la viabilità ordinaria debordando nelle località adiacenti e portando al collasso i trasporti regionali, con maggiori rischi di incidenti e difficoltà per mezzi pubblici (autobus, autopostali) e ciclopedonalità sulle reti viarie cantonali e comunali. Per questo motivo è importante proseguire il viaggio in autostrada pure in situazioni di ingorgo, anche per una questione di attenzione nei confronti della popolazione locale.

Quest’estate l’Ufficio federale delle strade sarà nuovamente in stretto contatto con le autorità dei Cantoni particolarmente interessati (polizie cantonali).

Consigli evita-code

Evitare per quanto possibile i giorni di picco vacanziero (da venerdì a domenica) e viaggiare durante la settimana. Stesso discorso per le gite giornaliere in regioni particolarmente trafficate. Se non è possibile mettersi in viaggio in altre date, prevedere tempo a sufficienza e fare scorta di bevande.

Sono previsti disagi sui seguenti tratti:

Autostrade

  • A1 agglomerato di Zurigo
  • A1 Härkingen – Wangen a.A.
  • A1/A6 regione di Berna
  • A1 regione di Losanna
  • A1 Ginevra (partenze per la Francia)
  • A2 Basilea A2/A14 regione di Lucerna
  • A2 Altdorf – Biasca (galleria autostradale del San Gottardo)
  • A2 Lugano – Chiasso (partenze per l’Italia)
  • A3 Walenstadt – Reichenburg
  • A8 attorno a Interlaken – Spiez
  • A8 Sarnen – diramazione Lopper
  • A13 Coira Nord – Reichenau
  • A13 Sarganserland – Zizers

Strade principali e valichi di frontiera

  • Spiez – Kandersteg (partenze)
  • Gampel – Goppenstein (rientri)
  • Brunnen – Flüelen (Axenstrasse)
  • Raron – Briga
  • Bellinzona – Locarno
  • Diverse strade principali dell’Oberland bernese, dei Grigioni e delle valli laterali vallesane
  • Tempi di attesa previsti anche ai valichi di frontiera di Bardonnex, Chiasso, Au, Coblenza, St. Margrethen e Thayngen.

Treni navetta

In estate le stazioni di trasbordo sono meno frequentate che d’inverno, ma non si possono escludere tempi di attesa, tuttavia più contenuti rispetto alla stagione invernale. La strada del passo dell’Oberalp in estate è aperta al traffico veicolare, dal momento che non circolano treni.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Preventivi Online, tutti i preventivi che vuoi a portata di click

Cerchi un preventivo? Non rimane che affidarti a Preventivi Online, la rivista che mette...

Stone Service di Ivano Treu. Non attendere, scegli i professionisti del settore…

Stone Service di Ivano Treu si occupa di: Lucidatura pavimenti, gradini, tavoli - Posa...

Tradizione ed innovazione, al “Grotto Cavalli da Benny” segnano la via

Quattro le regole per la scelta di un vero grotto: identità ovvero specificità, luogo,...