La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 6.00 sull’autostrada A2 in territorio di Quinto vi è stato un incidente della circolazione stradale che ha visto coinvolto un veicolo con targhe confederate. Stando a una prima ricostruzione, un 46enne cittadino svizzero domiciliato nel Canton Neuchâtel circolava in direzione Nord quando, per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, poco prima dell’uscita dell’autostrada è andato a urtare contro un ammortizzatore d’urto posto a destra della carreggiata. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia comunale di Biasca, i pompieri di Biasca, gli addetti dell’Unità territoriale 4, nonché i soccorritori di Tre Valli Soccorso, che dopo aver prestato le prime cure ai sei occupanti della vettura li hanno trasportati in ambulanza all’ospedale. Stando a una prima valutazione medica, hanno riportato leggere ferite. Per consentire le operazioni di soccorso e il ripristino della carreggiata l’autostrada è stata temporaneamente chiusa in direzione Nord, che ha causato disagi al traffico. La stessa è stata completamente riaperta poco dopo le 8.00.