Il 19 novembre 2019 la Delegazione svizzera presso il Comitato parlamentare dell’AELS/UE parteciperà alla riunione ministeriale dello Spazio economico europeo (SEE) prevista a Bruxelles. Il 20 novembre 2019 la Delegazione incontrerà il presidente del Consiglio dell’AELS. I due incontri saranno incentrati sulle sfide nel sistema commerciale multilaterale, sul promovimento dello sviluppo sostenibile nelle relazioni commerciali con Stati terzi nonché sull’uscita del Regno Unito dall’Unione europea (UE).

Il Comitato parlamentare dell’AELS si riunisce regolarmente due volte all’anno. In occasione della riunione in programma a novembre a Bruxelles, i deputati degli Stati dell’AELS incontreranno vari rappresentanti del Parlamento europeo, della Commissione europea e dei gruppi di riflessione per discutere sui recenti sviluppi nell’ambito della politica commerciale mondiale, sulla politica commerciale estera dell’UE e sull’imminente uscita del Regno Unito dall’Unione europea.

L’incontro con il presidente del Consiglio dell’AELS, il ministro norvegese del commercio e dell’industria Torbjørn Røe Isaksen, verterà sulla politica di libero scambio dell’AELS con Stati terzi e sulla revisione delle norme modello AELS in materia di «commercio e sviluppo sostenibile».

La Delegazione svizzera parteciperà inoltre, in qualità di osservatore, all’incontro del Comitato parlamentare dell’AELS con il Consiglio del SEE; quest’ultimo si riunisce due volte all’anno a livello ministeriale e fornisce l’impulso politico necessario per sviluppare ulteriormente l’accordo SEE. Gli Stati SEE/AELS sono rappresentati nel Consiglio del SEE dai rispettivi ministri degli esteri.

In occasione di questo incontro, la Delegazione AELS/UE dell’Assemblea federale sarà rappresentata dal suo presidente Hans-Peter Portmann (PLR, ZH), dal vicepresidente Eric Nussbaumer (PS, BL), dal consigliere degli Stati Konrad Graber (PPD, LU) e dalla consigliera nazionale Kathy Riklin (PPD, ZH).