Pubblicità

Ancora relativamente positivi, ma meno.

L’ottimismo che da mesi caratterizzava il settore bancario ticinese si sta affievolendo. Questo emerge soprattutto dagli indicatori riferiti alla situazione degli affari sia in chiave attuale che in proiezione futura. Indicazioni simili arrivano anche dagli indicatori relativi all’evoluzione della domanda e dei volumi dei servizi; entrambi ancora positivi ma in rallentamento. Più critica la situazione relativa ai livelli d’impiego, in questo caso alcuni operatori hanno già espresso una diminuzione degli effettivi.

Pubblicità