La Polizia cantonale comunica che questa sera verso le 21.40 a Canobbio in via Belvedere è avvenuto un infortunio mortale. Un 20enne, cittadino svizzero, domiciliato nella regione, per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire è salito sul tetto di eternit di uno stabile. Mentre si trovava quasi a metà dello stesso l’eternit ha ceduto ed il giovane è caduto nel vuoto per circa 10 metri. Sul posto è intervenuta la Croce Verde di Lugano che non ha potuto che costatarne la morte a causa delle ferite riportate. Sul luogo sono intervenuti pure i pompieri di Lugano. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team.