Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che il 17.09.2020 sono stati arrestati un 30enne cittadino albanese residente in Albania e un 26enne cittadino italiano residente in Italia. I due uomini, a bordo di un’auto con targhe italiane, sono stati fermati a Coldrerio dalle Guardie di confine. La perquisizione della vettura e delle persone ha permesso di rinvenire circa 100 grammi di hashish e diverse decine di grammi di cocaina. L’ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.