Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Bellinzona comunicano che il 13.08.2019 è stato arrestato un 33enne cittadino albanese residente all’estero. L’uomo è stato fermato in territorio di Lumino e la perquisizione dei locali dove soggiornava ha permesso di rinvenire diverse centinaia di grammi di eroina, della sostanza da taglio e alcune migliaia di franchi. Il 33enne è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di droga a consumatori locali. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata subordinatamente semplice alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.