Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia della Città di Lugano comunicano che il 16.09.2020 è stata arrestata una 45enne cittadina italiana domiciliata nel Luganese. È sospettata di aver preso parte a un importante traffico di cocaina, in particolare di aver spacciato alcune centinaia di grammi di sostanza stupefacente nel periodo intercorso tra gennaio 2019 e il corrente mese. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni.