Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale, la Polizia della città di Lugano e la Polizia del Vedeggio comunicano che il 07.10.2019 a Viganello nell’ambito di un’inchiesta antidroga è stato arrestato un 30enne cittadino serbo domiciliato nel Luganese. È sospettato di avere preso parte in qualità di fornitore a un importante traffico di cocaina, per oltre 1.5 chili, nel periodo intercorso tra l’estate 2018 e l’agosto 2019. La droga veniva spacciata a consumatori locali. L’ipotesi di reato nei suoi confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.