Il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e le Guardie di confine comunicano che sabato 26 settembre sono stati arrestati un 43enne e una 38enne entrambi cittadini albanesi residenti in Italia. I due, che viaggiavano a bordo di un’auto con targhe italiane, sono stati fermati al valico doganale di Chiasso Brogeda dalle Guardie di confine. La perquisizione della vettura ha permesso di rinvenire oltre 5 chili di eroina celati nell’abitacolo della vettura, sotto i sedili posteriori. L’ipotesi di reato principale è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. A seguito dei necessari approfondimenti, la 38enne è stata nel frattempo scarcerata poiché ritenuta estranea al trasporto di eroina. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.