Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 29 settembre 2020, nell’ambito di un’inchiesta antidroga, è stato arrestato un 53enne cittadino svizzero domiciliato nel Bellinzonese. L’uomo è sospettato di aver spacciato un importante quantitativo di marijuana a consumatori locali. La successiva perquisizione in uno stabile utilizzato dal 53enne ha permesso di rinvenire oltre un chilo di marijuana nonché una decina di piante di canapa. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice nonché contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.