La Commissione preparatoria del Gran Consiglio ha discusso in via preliminare il messaggio del Governo relativo al nuovo centro convegni del Plantahof e sostiene il progetto all’unanimità. La commissione chiede al Gran Consiglio di approvare il credito d’impegno necessario pari a 24,5 milioni di franchi.

La commissione del Gran Consiglio istituita ad hoc per il dibattito preliminare relativo al messaggio del Governo concernente il nuovo centro convegni del Plantahof si è riunita a Landquart, dove ha trattato l’affare a destinazione del Gran Consiglio. Alla seduta hanno partecipato anche il Consigliere di Stato Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, rappresentanti dell’Ufficio edile e il direttore del Plantahof. 

Il Governo propone al Gran Consiglio di sostituire la sala e la cucina esistenti con un nuovo edificio. Allo stesso tempo il pensionato, attualmente annesso alla sala e alla cucina, verrà ricostruito dietro all’edificio principale. Per questo progetto il Governo chiede al Gran Consiglio un credito d’impegno pari a 24,5 milioni di franchi. 

Necessità dimostrata e procedura corretta 
Il progetto per il rinnovo della cucina, della sala e degli alloggi è stato presentato in dettaglio alla Commissione, la quale dopo un dibattito approfondito è giunta alla convinzione che il nuovo centro convegni è necessario. La Commissione si è occupata in primo luogo della questione se la necessità sia dimostrata anche per i prossimi anni e, in secondo luogo, della questione se un edificio nuovo sia effettivamente preferibile al risanamento degli edifici esistenti. La Commissione preparatoria ha concluso all’unanimità che a entrambe le domande va data senza riserve risposta affermativa e chiede al Gran Consiglio di approvare il progetto e il credito d’impegno. Poiché il credito d’impegno di 24,5 milioni di franchi è soggetto a referendum finanziario obbligatorio, l’ultima parola spetterà però al Popolo grigionese. 

Il Gran Consiglio discuterà l’affare nella sessione di agosto 2019. 

Pubblicità