La Divisione dell’economia è lieta di annunciare che parteciperà al sostegno finanziario del progetto “Scuola in Fattoria”, i cui obiettivi sono volti anche alla valorizzazione del settore primario, da sempre importante per l’economia cantonale.

Scuola in Fattoria (SIF) è un programma nazionale che offre agli scolari di tutte le fasce d’età la possibilità di conoscere il mondo agricolo partecipando, con le loro classi, in prima persona alle attività pratiche della fattoria. Ad offrire questa possibilità vi sono, secondo dati del 2018, oltre 357 aziende agricole in Svizzera e circa una trentina in Ticino.

Il progetto, che nel nostro Cantone è coordinato dall’Unione Contadini Ticinesi (UCT), offre ai ragazzi, direttamente in fattoria o comunque in un ambiente rurale, un apprendimento sano e attivo, che se da un lato permette di prendere confidenza con il mondo agricolo e i ritmi della vita degli animali, dall’altro consente di conoscere meglio gli usi e i costumi di questo settore che sa coniugare sapientemente tradizione e innovazione.

La Divisione dell’economia, per il tramite della Sezione dell’agricoltura, intravvede in questo progetto un forte potenziale, in quanto ha il merito di valorizzare il settore primario – da sempre importante per l’economia cantonale – e le sue aziende agricole, così come l’impegno da loro riposto nella cura del territorio rurale e nell’offerta di prodotti genuini e di qualità. Per queste ragioni, ha pertanto deciso di sostenere finanziariamente il coordinamento del progetto Scuola in Fattoria per l’anno 2020.

La Divisione dell’economia coglie inoltre l’occasione per annunciare che sarà presente alla Fiera di San Martino a Mendrisio lunedì 11 novembre 2019 con uno stand gestito dall’Ufficio della consulenza agricola e dal Servizio fitosanitario. L’obiettivo è quello di approfittare dei numerosi agricoltori e viticoltori presenti alla Fiera per sensibilizzarli ulteriormente sul piano di azione federale per la riduzione del rischio e l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari. Questi temi sono importanti anche in vista delle votazioni sulle iniziative popolari “Acqua potabile pulita e cibo sano” e “Per una Svizzera senza pesticidi sintetici” che avverranno l’anno prossimo.

Alla Fiera di San Martino, nei giorni di venerdì 8 e lunedì 11, si terranno anche le attività di Scuola in fattoria, dedicate all’apicoltura, all’agricoltura biologica, all’orticoltura e all’allevamento, con 24 classi delle scuole elementari della regione.

Pubblicità