La Cancelleria dello Stato annuncia l’arrivo a Bellinzona della mostra «100 anni di proporzionale», realizzata dai Servizi del Parlamento svizzero nel 2018 per ricordare i cento anni trascorsi dal cambio del sistema di voto per l’elezione del Consiglio nazionale.

Già nel 1891, il Ticino era stato il primo Cantone svizzero ad abbracciare il sistema proporzionale, per l’elezione del Gran Consiglio. Per questo motivo il nostro Cantone è stato scelto come prima destinazione della mostra «100 anni di proporzionale», che dopo la fine dell’allestimento inaugurale a Palazzo federale è destinata a trasformarsi in una proposta itinerante.

L’esposizione è composta da 15 colonne interattive, che ricostruiscono le dinamiche che portarono la Confederazione ad abbracciare il sistema proporzionale, per la ripartizione dei seggi in Consiglio Nazionale. Il biennio cruciale 1918/19, in particolare, è presentato in maniera ampia e approfondita attraverso mappe, filmati e documenti storici che riportano le visitatrici e i visitatori ai tempi dello sciopero generale in Svizzera e alla fine della Prima guerra mondiale. La mostra è trilingue (italiano, francese, tedesco) e sarà presente al piano terra e al primo piano di Palazzo delle Orsoline fino al mese di giugno 2020.

L’esposizione «100 anni di proporzionale» può essere visitata gratuitamente (su prenotazione, per gruppi di almeno 5 persone), anche in abbinamento con la tradizionale visita guidata di Palazzo delle Orsoline. Maggiori informazioni possono essere consultate sul sito web del Cantone, alla pagina www.ti.ch/visiteguidate.