La legge federale concernente la riforma fiscale e il finanziamento dell’AVS (RFFA) entrerà in vigore integralmente il 1° gennaio 2020. Questo è quanto ha deciso il Consiglio federale in occasione della sua seduta del 14 giugno 2019.

Il Popolo svizzero si è pronunciato a favore della RFFA nella votazione referendaria del 19 maggio 2019. Alcune disposizioni transitorie entreranno in vigore automaticamente il giorno successivo a quello in cui il Consiglio federale avrà preso atto in forma ufficiale del risultato della votazione (decreto d’accertamento). Con la presente ordinanza sull’entrata in vigore integrale della RFFA il Consiglio federale fissa l’entrata in vigore delle rimanenti disposizioni al 1° gennaio 2020.

La RFFA sostituisce i regimi fiscali in vigore che non soddisfano più gli standard internazionali. Affinché la Svizzera possa continuare a essere una piazza imprenditoriale interessante, vengono introdotte misure fiscali compatibili con le regole applicate a livello internazionale. I Cantoni avranno un margine di manovra più ampio in materia di politica finanziaria. La perequazione finanziaria sarà adeguata alle nuove realtà della politica fiscale e l’AVS beneficerà di un finanziamento supplementare.

Se un Cantone non mette in atto le disposizioni obbligatorie della RFFA entro il 1° gennaio 2020, si applica direttamente il diritto federale.

Pubblicità