Interpellanza

Con l’arrivo della primavera (seppur tardivo) e delle prime giornate di sole cresce il numero di persone che decidono di recarsi sul posto di lavoro con un mezzo a due ruote. L’importante aumento e diffusione negli ultimi anni delle e-bike, unite ai classici mezzi a due ruote, aumentano la necessità di spazi per lo stazionamento delle due ruote.

L’obbiettivo all’orizzonte 2030, cioè il raddoppio dei posti sul comune di Lugano come indicato dal “Piano comunale dei percorsi ciclabili” potrebbe risultare più urgente del previsto.

A dimostrazione di tale affermazione alleghiamo una sequenza di foto scattate in diverse vie del centro durante una giornata di sole in maggio. È possibile constatare come sia i posteggi a disposizione nelle principali stazioni, che quelli ubicati nelle vie laterali risultavano essere completamenti utilizzati
e sovraffollati.

L’utilizzo delle due ruote è nel centro cittadino permette di sgravare il centro cittadino da traffico e colonne, pertanto va favorito ed incentivato. Oggi molti posteggi per le auto nelle strade laterali sono stati sacrificati in favore di posteggi a due ruote o piste ciclabili, un bene per ciclisti e motociclisti ma non per le decine di migliaia di automobilisti che per forze maggiori sono obbligati a spostarsi con la macchina. Preso atto che un potenziamento degli stazionamenti per le due ruote sia necessario e che la soluzione non è l’eliminazione dei posti auto, si chiede al Lodevole Municipio:

  1. Nel 2016, in risposta all’interrogazione leghista no.741 “Posteggi Scooter – motocicli – biciclette”, presentata dal collega Lukas Bernasconi e cofirmatari,  indicavate un fabbisogno supplementare di circa 200 posteggi. Tali fabbisogni sono già stati nel frattempo coperti?
  2. Il Municipio ritiene l’attuale offerta soddisfacente o è cosciente della necessita di ulteriori spazi?
  3. A che punto sono le realizzazioni “a breve termine” del Piano Comunale dei percorsi ciclabili? Sono già previsti altri interventi e/o nuove realizzazioni nel breve periodo?
  4. Ritiene il municipio possa ritenersi necessario accelerare il processo di realizzazione delle proposte a lungo termine?
  5. Il Municipio intende sacrificare altri posti auto in favore di piste ciclabili o posteggi moto, o sono state studiate valide alternative per far coesistere tutti i mezzi di trasporto

Vi ringrazio e colgo l’occasione per salutarvi cordialmente,

Andrea Censi

Luisa Aliprandi

Gianmaria Bianchetti

Boris Bignasca

Marco Bortolin

Norman Luraschi

Ero Medolago

Sara Minoretti

Lucia Minotti

Michael Nyffeler

Enea Petrini

Andrea Sanvido