Pubblicità

La Divisione dell’economia conferma che la Legge sull’apertura dei negozi, entrata in vigore il 1° gennaio 2020, rimane integralmente in vigore e precisa inoltre alcuni aspetti.

A seguito della decisione del Tribunale federale di non accordare l’effetto sospensivo ad alcune norme della Legge sull’apertura dei negozi, la Divisione dell’economia comunica che quest’ultima rimane integralmente vigore.

A questo proposito si ricordano alcuni aspetti principali della nuova legge:

  • Il quadro normativo in vigore prevede, su tutto il territorio cantonale e per tutto l’anno, nuovi orari di apertura dal lunedì al venerdì fino alle ore 19.00 (giovedì fino alle ore 21.00), il sabato fino alle ore 18.30 e la domenica fino alle ore 18.00.
  • Inoltre prevede, per i negozi che sottostanno alla legge, il divieto di vendere bevande alcoliche oltre i normali orari d’apertura.
  • Per quanto riguarda le regioni turistiche, per i negozi fino a 200 mq sarà possibile aprire quando il diritto federale permette di occupare il personale.

Si ricorda inoltre che il Contratto collettivo di lavoro per il commercio al dettaglio, dichiarato di forza obbligatoria, è pure esso in vigore.

Pubblicità