Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nelle scorse ore sono stati fermati e interrogati un 20enne e un 19enne, entrambi cittadini svizzeri residenti nel Locarnese. I giovani sono accusati di aver preso parte, con responsabilità differenti, all’alterco avvenuto il 14.07.2019 a Giumaglio e conclusosi con il ferimento e il ricovero di un 17enne del Locarnese. Sale così a quattro il numero delle persone identificate e arrestate nell’ambito degli accertamenti scaturiti dall’apposita inchiesta della Polizia cantonale. Le ipotesi di reato sono quelle di aggressione, lesioni gravi, lesioni semplici, subordinatamente vie di fatto. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Le indagini, che hanno permesso di individuare coloro che si sospetta abbiano avuto un ruolo maggiore nella vicenda, proseguono al fine di ricostruire nel dettaglio la dinamica dell’accaduto. Per ragioni istruttorie non verranno di conseguenza rilasciate ulteriori informazioni.