Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che nelle scorse ore sono stati fermati e interrogati due 19enni, entrambi cittadini svizzeri domiciliati nel Locarnese. I giovani, con ruoli e responsabilità differenti, sono sospettati di aver partecipato all’alterco avvenuto il 14.07.2019 a Giumaglio e conclusosi con il ferimento e il ricovero di un 17enne del Locarnese. La loro identificazione e il loro successivo arresto sono stati resi possibili dagli accertamenti scaturiti dall’apposita inchiesta della Polizia cantonale. Le ipotesi di reato sono quelle di aggressione, lesioni gravi e vie di fatto. L’inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Margherita Lanzillo. Le indagini proseguono al fine di fare piena luce sull’accaduto. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni.