Pubblicità

Passo piuttosto regolarmente davanti ad una nota armeria ma non essendo una cosa che mi interessa particolarmente non mi sono mai fermato neppure a guardare le vetrine. Non so nulla di rivoltelle e fucili! Ho guardato negli scorsi giorni, mi sembra però un “hobby” piuttosto caro e ho notato un fucile con un prezzo abbondantemente sopra i 4’000.- franchi. Il costo proibitivo limita probabilmente già il possesso privato di una arma da fuoco!

Inoltre già oggi esistono importanti limitazioni all’acquisto, un ulteriore inasprimento della legge non farebbe altro che danneggiare questi piccoli commerci, queste piccole armerie che spesso sono a conduzione famigliare. La legislazione attuale non è forse sufficiente? Per questo anche io voto (l’ho già fatto) “No” alla trasposizione della direttiva UE sulle armi il prossimo 19 maggio.

Pubblicità