Mi candido con una speranza: che l’umanità e la solidarietà riprendano il loro giusto posto nella vita di tutti noi e nelle decisioni dei politici. La mia presenza nella lista delle donne del ForumAlternativo vuole essere un minimo contributo affinché ciò avvenga.
Vorrei riportare al centro delle discussioni politiche l’umanità, le donne, gli uomini, le bambine e i bambini, gli anziani, dimenticati e diventati statistiche e numeri. Riportare al centro del discorso gli alberi come segno di saggezza, un’ispirazione e una riflessione sulla distruzione quasi inesorabile dell’ambiente, di pari passo con lo sfilacciamento delle forze di coesione sociale, della solidarietà tra esseri viventi e della sempre più difficile sfida del rispetto verso gli altri.

In politica non ci si dovrebbe porre troppi obiettivi, con il rischio di non raggiungerli e farne solo un vuoto discorso elettorale. Ma si possono tracciare le linee, i pensieri che ci guidano e i sogni che ci animano. Raggiungere la concretezza, dopo, non è così difficile, è sufficiente essere attente ad ogni tema e proposta, e si potrà fare la scelta giusta. Ad esempio con l’aiuto concreto alle persone che ne hanno bisogno, con idee e realizzazioni per equilibrare le iniquità sul tema delle donne, sempre più costrette da una feroce politica al maschile a confrontarsi con difficili sfide sul lavoro e nelle loro vita personale e famigliare.
Senza dimenticare che la distribuzione della ricchezza è possibile: è solo diventata un tabù grazie al pensiero dominante, ma resta realizzabile con giuste e ponderate scelte sulle spese.Un voto alla lista donne dei Verdi e Sinistra Alternativa, per me significa tutto ciò, restare umani.

Manuela Cattaneo Chicus – Verdi e Sinistra Alternativa – DonneLista n.14