La promozione delle esportazioni dovrà accontentarsi di 90,5 milioni di franchi invece di 94 milioni. Lo ha deciso oggi il Consiglio degli Stati adeguandosi al Nazionale nel quadro della promozione della piazza economica 2020-2023.

L’innovazione verrà invece maggiormente sostenuta dalla Confederazione. Le due camere hanno deciso di aumentare da 22,8 a 30 milioni il credito destinato a Innotour. Il credito globale per la promozione economica si attesterà così a 389,8 milioni di franchi, contro i 373,1 previsti dal Consiglio federale.

Il dossier è pronto per le votazioni finali.