Avete presente i paninari anni ’80, con le Timberland e il piumino? La lunga e prestigiosa storia di El Merendero di Como comincia proprio lì. È la prima paninoteca, addirittura uno dei primi locali, aperta nella città sul lago, in quarant’anni e due gestioni ha decuplicato lo spazio disponibile e ampliato l’offerta, con l’anima sempre fedele alla mentalità che l’ha ispirato. Adesso la famiglia Dolci, che la gestisce dal 2011, si ispira, oltre che ai paninari del tempo, anche ai pub americani: accoglienza, atmosfera gradevole, ampia scelta di panini (e non solo) preparati al bancone davanti al cliente.

Il cuore dell’offerta restano panini e piadine, con una scelta che spazi su quasi 130 panini e 50 pizze. Si trovano le varianti senza glutine per chi è intollerante, anche se i gerenti specificano come non sia possibile garantire che non vi siano contaminazioni.

Negli anni, El Merendero ha deciso di aggiungere anche piatti come vari tipi di pasta, salsiccia, asparagi, insalate a scelta, salumi e dessert come  tiramisù, panna cotta, crema catalana e i sempre presenti salame di cioccolato, torte, sorbetti e frutta fresca di stagione.

Tutto quanto possibile è prodotto in casa, dal pane alla carne che viene macellata dai collaboratori (25 prima del lockdown), sino alla polleria curata dagli stessi. Vi è anche carne di provenienza, oltre che italiana, irlandese, non mancano i prosciutti crudi del Consorzio di Parma con 16/18 mesi di stagionatura, i prosciutti cotti di alta qualità dei F.lli Riva di Molteno – Lc; lo speck, il bacon e il prosciutto di Praga del Trentino; la bresaola punta d’anca Dop/Doc della Valtellina; il salame, la pancetta e la coppa proveniente dall’Emilia Romagna; il tonno all’olio d’oliva e le nostre verdure fresche, grigliate o al vapore.

Si possono gustare un centinaio di birre, in particolare si fanno notare quelle provenienti da Belgio, Germania e Inghilterra.

Il locale conta 200 posti all’interno e altrettanti all’esterno, in riva al lago, un’ambientazione che ne fa un luogo dove poter sostare con calma nel centro di Como e ne fa un crocevia per comaschi e turisti, oltre che per molti svizzeri: i ticinesi sono circa il 20% di una vasta clientela. Chi frequenta El Merendero? In realtà, tutti. Si potrebbe dire, chiunque non sia il classico ragazzo da McDonalds. La fascia d’età prevalente va dai 20 ai 45 anni, ci sono numerose famiglie, per cui il locale è attrezzato. La musica di sottofondo contribuisce a creare il clima giusto per serate rilassanti, in famiglia o con amici, oppure anche pranzi rapidi al bancone: c’è davvero qualcosa per tutti, nel locale. E durante i sabati sono circa 600 le persone che passano da El Merendero.

Per i turisti o per chi vuole trascorrere la notte a Como, la famiglia Dolci gestisce anche un accogliente bed and breakfast sopra il locale, chiamato, e non è un caso, In Riva al Lago. In tutto, una superficie di 1’500 metri quadrati, che vi aspetta nel centro storico di Como!

Maggiori informazioni

El Merendero

Via Crespi, 4, 22100 Como CO Italia

Telefono 0039 031 304477