Il Ministero Pubblico e la Polizia cantonale comunicano che il 09.09.2020 è stato arrestato un 55enne cittadino spagnolo residente nel Canton Grigioni. All’operazione hanno pure preso parte agenti della Polizia cantonale del Canton Grigioni e delle Polizie comunali di Lugano, Muralto e Chiasso. L’uomo è stato fermato a Muralto da agenti della Polizia cantonale nell’ambito di un’inchiesta che lo vede, in qualità di affittacamere, sospettato di aver messo a disposizione in Ticino e in Mesolcina una decina di appartamenti non autorizzati dove poter esercitare la prostituzione. Nei suoi confronti si ipotizzano i reati di usura, promovimento della prostituzione ed esercizio illecito della prostituzione. La misura restrittiva della libertà è nel frattempo già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC). Nel corso dell’operazione tre persone (due di nazionalità rumena e una di nazionalità spagnola) sono state denunciate al Ministero pubblico per esercizio illecito della prostituzione. L’inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini. Non verranno rilasciate ulteriori informazioni.