FrenchGermanItalian

Potenziamo la quota non computata sul reddito per chi beneficia di prestazioni sociali per facilitare la ripresa del lavoro

- Google NEWS -

Il Capogruppo del PS al Gran Consiglio ha presentato un’iniziativa nella forma elaborata – cofirmatadai Granconsiglieri Raoul Ghisletta, Carlo Lepori e da Henrik Bang – con cui viene chiesto di aumentare la quota non computata sui redditi provenienti da un’attività lavorativa nel mercato del lavoro primario per i beneficiari dell’assistenza sociale, portandola da 350 franchi a 500.– al mese, e da 200.– a 300 franchi mensili per gli apprendisti.

Quando vengono percepito l’aiuto sociale, la quota non computata sul reddito – o franchigia – secondo le norme della Conferenza svizzera delle istituzioni dell’azione sociale (COSAS), è uno strumento fondamentale per incentivare il rientro nel mercato del lavoro ed evitare pericolose distorsioni dovute all’effetto soglia.

“Sui redditi provenienti da un’attività lavorativa nel mercato del lavoro primario dei beneficiari che hanno più di sedici anni, viene accordata una quota non computata (nel reddito disponibile) compresa fra i 500 ed i 700 franchi (franchigia).”“Con la franchigia sui redditi provenienti da un’attività lucrativa s’intende in primo luogo raggiungere l’obiettivo di rendere più facile la ripresa del lavoro o l’aumento del tempo di lavoro e quindi di migliorare le possibilità d’integrazione. Per i beneficiari del sostegno sociale ciò dovrebbe fungere da incentivo ad intraprendere un’attività lavorativa il più possibile piena e redditizia e permettere così di risparmiare prestazioni finanziarie durature di sostegno sociale.”

La combinazione di prestazioni sociali, reddito da attività lavorativa e fiscalità possono condurre all’effetto soglia. In alcuni casi l’aumento del reddito da lavoro può condurre a una riduzione del reddito disponibile effettivo. Il reddito disponibile è ciò che rimane a disposizione di un’economia domestica dedotti i costi fissi e le imposte.

L’effetto soglia origina degli incendivi negativi alla ripresa del lavoro e contraddicono il principio secondo il quale conviene lavorare. Evitare l’effetto soglia facilita l’uscita dall’aiuto sociale.

In Ticino la franchigia sul reddito è riconosciuta solo a chi percepisce l’assistenza sociale e per un massimo di 350 franchi che quest’iniziativa intende portare a 500 franchi mensili.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Osteria Soldati – Dalla pasta fresca ai dolci, con un servizio professionale e un’accoglienza calorosa

Il lavoro del ristoratore è molto impegnativo ma regala enormi soddisfazioni, soprattutto quando il...

Galli Manuel Lavori Forestali – la scelta perfetta per boschi sicuri e puliti

Una passeggiata nei boschi è un vero toccasana per la mente e per il...

CIRIELLO GIARDINI SA – Professionalità Svizzera al servizio del cliente verso il cinquantesimo anno di attività!

Si ringrazia la clientela per il traguardo dei 50 anni di attività con l’obbiettivo...