Con la presente, in rappresentanza dei Consiglieri Comunali del Partito Liberali Radicale di Vezia, avvalendoci delle facoltà concesse della Legge (art. 65 LOC e art. 32 Reg. Com.), ci permettiamo d’interrogare il Municipio sul tema della pandemia.

in data 26 maggio u.s. abbiamo inviato al municipio una serie di proposte, che a nostro avviso avrebbero potuto essere di aiuto alla comunità in questa fase delicata.

Nella vostra risposta del 16 giugno u.s. citavate:

Vi informiamo che lo scorso aprile sono stati istituiti tre gruppi di lavoro tematici Cantone-Comuni nell’ambito dei quali affrontare:

  • questioni istituzionali (scuola, LCPub, perequazione intercomunale, ccc.);
  • misure di sostegno aIle persone fisiche (aiuti in ambito sociale, sostegno ai disoccupati, ecc.);
  • misure di sostegno alle persone giuridiche (sostegno all’economia).

I gruppi di lavoro summenzionati stanno elaborando degli strumenti per poter intervenire quando le misure COVID-19, attualmente in vigore, verranno revocate.

Sono nate soluzioni da questi gruppi di lavoro tematici? Se sì, concretamente, cosa è stato messo in atto dal nostro Municipio?

Siamo notevolmente colpiti dalla comunicazione indirizzata alla popolazione e alle aziende del comune di Manno dove, nella seduta del consiglio comunale del giugno scorso, hanno creato un nuovo regolamento comunale sulle prestazioni in ambito sociale, hanno creato un credito per il rilancio del consumo locale con una campagna di buoni acquisto ed hanno esentato dal pagamento della tassa base raccolta rifiuti alcune attività commerciali.

Hanno inoltre attivato un fondo dove ogni cittadino può versare un contributo spontaneo per sostenere ogni genere di aiuto durante il periodo Covid.

Il Municipio di Vezia ha intrapreso misure simili durante l’estate o, considerato l’evolversi della situazione e a fronte delle decisioni prese in data odierna dal Cantone, intende farlo ora?

Ci permettiamo di invitarvi nuovamente a fornire a tutti i fuochi, quale gesto simbolico e di vicinanza, un omaggio che potrebbe corrispondere a un rotolo di sacchi della raccolta rifiuti piuttosto che a una scatola di mascherine oppure a del disinfettante.

Auspichiamo inoltre che il Municipio si attivi nuovamente nel sostenere in maniera concreta del comune.

Alcune proposte potrebbero essere:

  • concedere a bar e ristoranti facilitazioni per arredare e riscaldare terrazze esterne o spazi su suolo pubblico con tende e gazebi chiusi o altre strutture simili;
  • creazione di un libretto contenente buoni acquisti da spendere sul territorio;
  • sostegno alle aziende per l’assunzione di apprendisti;
  • come fatto dal Comune di Chiasso, la partecipazione all’acquisto di materiale di protezione per 20% della spesa e fino ad un limite di fr. 500.00

Per i Consiglieri Comunali del Partito Liberale Radicale di Vezia.

Anna Airaldi, Mirella Sartorio, Renata Raggi Scala, Daniele Campana, Nicolas Daldini, Sandro Cazzaniga, Alan Vismara, Alessandro Viri.