Il Dipartimento del territorio (DT) comunica che questa mattina è stata realizzata la parte portante (nuova piattabanda) del nuovo Ponte Pardoreia-Polmengo nel Comune di Faido. Sopra di essa verrà posata la pavimentazione per la nuova carreggiata stradale.  

Ricordiamo che l’intervento del nuovo manufatto s’inserisce nella messa in sicurezza del tratto stradale di Pardoreia. L’attuale ponte, realizzato negli anni ’40 del secolo scorso, a causa dei movimenti del versante montagnoso su cui appoggia la spalla sinistra, è attualmente oggetto di monitoraggio costante. Benché sia transitabile in tutta sicurezza, in futuro l’odierna struttura non sarà più in grado di assorbire le deformazioni, generando una situazione potenzialmente instabile che ne causerebbe la chiusura al traffico, da qui la necessità di procedere con la sua sostituzione.  

Questo tratto – va altresì ricordato – riveste un’importanza strategica, poiché – escludendo l’autostrada A2 – è l’unico collegamento stradale tra il nord e il sud del Ticino, da qui la necessità di procedere con la sua sostituzione.  

I lavori per la realizzazione del nuovo manufatto sono iniziati nell’aprile del 2019 e si protrarranno fino alla fine del 2020.  

In allegato: il video dell’intervento e l’intervista al Capo progetto Luca Borioli