Berna, 10.06.2019 – L’Ufficio federale della cultura ha proclamato i nomi degli 11 vincitori degli 11 Premi d’arte svizzeri assegnati stasera e dei 17 vincitori dei premi svizzeri di design assegnati domani a margine di Art Basel. La cerimonia di consegna dei Premi d’arte svizzeri si svolgerà alla presenza del consigliere federale Alain Berset.

Nel corso della premiazione odierna nelle categorie arte, architettura, critica, edizione e mostre sarà reso omaggio anche alla vincitrice e ai vincitori, già proclamati, del Gran Premio svizzero d’arte / Prix Meret Oppenheim 2019: gli architetti Marcel Meili et Markus Peter, il giornalista e critico d’arte Samuel Schellenberg et l’artista Shirana Shahbazi.

Le vincitrici e i vincitori dei Premi svizzeri di design 2019 nelle categorie prodotti e oggetti, moda e tessili, grafica, fotografia e mediazione riceveranno il premio nel corso della cerimonia che si svolgerà martedì 11 giugno. Nella stessa occasione sarà consegnato inoltre il Gran Premio svizzero di design ai vincitori già proclamati. Si tratta della designer di prodotti Rosmarie Baltensweiler, l’arredatrice d’interni e allestitrice Connie Hüsser e il litografo Thomi Wolfensberger.

I lavori delle vincitrici e dei vincitori nonché dei partecipanti al secondo turno del Concorso svizzero d’arte e del Concorso svizzero di design sono esposti in concomitanza con Art Basel nelle mostre Swiss Art Awards 2019 e Swiss Design Awards 2019. Le vincitrici e i vincitori del Gran Premio svizzero d’arte / Prix Meret Oppenheim sono presentati in videoritratti e le vincitrici del Gran Premio svizzero di design 2019 sono presentati con oggetti all’interno delle mostre.

I 11 Premi svizzeri d’arte 2019 vanno a:  

Architettura

  • Edelaar Mosayebi Inderbitzin Architekten (fondato nel 2005, vivono e lavorano a Zurigo)  

Arte

  • Mirkan Deniz (*1990, vive e lavora a Zurigo)
  • Gabriele Garavaglia (*1981, vive e lavora a Zurigo)
  • Simone Holliger (*1986, vive e lavora a Ginevra)
  • Sophie Jung (*1982, vive e lavora a Basilea)
  • David Knuckey (*1985, vive e lavora a Ginevra)
  • Aldo Mozzini (*1956, vive e lavora a Zurigo)
  • Augustin Rebetez (*1986, vive e lavora a Mervelier)
  • Dorian Sari (*1989, vive e lavora a Basilea e Ginevra)
  • Hannah Weinberger (*1988, vive e lavora a Basilea)  

Critica/edizione/mostre

  • Gianmaria Andreetta (*1986, vive e lavora a Ginevra e Amsterdam)  

 I 17 Premi svizzeri di design 2019 vanno a:

Moda e design di tessuti

  • Ottolinger: Cosima Gadient & Christa Bösch, (*1987, *1986, vivono e lavorano a Basilea/Berlino)
  • Rafael Kouto (*1990, vive e lavora a Losone/Zurigo)
  • Sandro Marzo (*1986, vive e lavora a Allschwil)

Design grafico

  • Ondřej Báchor (*1992, vive e lavora a Losanna)
  • Sudio Ard: Guillaume Chuard & Daniel Nørregaard (*1986, *1986, vivono e lavorano a Londra/Losanna)
  • Ann Kern (*1994, vive e lavora a Zurigo)
  • Sylvan Lanz (*1993, vive e lavora a Basilea/Zurigo)

Mediazione

  • Common-Interest: Nina Paim & Corinne Gisel (*1986, *1987, vivono e lavorano a Basilea)

Fotografia

  • Marc Asekhame (*1992, vive e lavora a Zurigo/Parigi)
  • Solène Gün (*1996, vive e lavora a Biel/Bienne)
  • Lukas Hoffmann (*1981, vive e lavora a Berlino)

Prodotti e oggetti

  • Filipe & Viricel: Micael Filipe & Romain Viricel (*1990, *1987, vivono e lavorano a Losanna/Lione/Londra)
  • Egli Studio: Yann Mathys & Thibault Dussex (*1989, *1991, vivono e lavorano a Ginevra/Renens)
  • Dimitri Nassisi (*1996, vive e lavora a Grens)
  • Julie Richoz (*1990, vive e lavora a Parigi)

Scenografia

  • Bureau: Daniel Zamarbide (*1972, vive e lavora a Ginevra/Lisbona)

I premi hanno un valore di 25 000 franchi ciascuno.

Ulteriori informazioni
 
Consegna dei Premi svizzeri d’arte: 

10 giugno 2019, dalle 17, Fiera di Basilea, Padiglione 3

Consegna dei Premi svizzeri di design: 

11 giugno 2019, ore 19, Fiera di Basilea, Padiglione 3

Mostre Swiss Art Awards 2019 e Swiss Design Awards 2019
Inaugurazione: 10 giugno 2019, dalle 19 alle 22
Aperte dal 11 al 16 giugno 2019, dalle 10 alle 19 (domenica fino alle 18)
Fiera di Basilea, Padiglione 3. Ingresso libero