La Polizia cantonale comunica che nell’ambito di un controllo della velocità effettuato il 10.08.2020, sull’autostrada A2, in territorio di Quinto, è stato intercettato un 54enne cittadino svizzero, domiciliato nel Locarnese, che viaggiava in direzione sud a una velocità di 160 chilometri orari dove il limite è di 80. L’uomo è stato denunciato al Ministero Pubblico quale pirata della strada per grave infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e gli è stata ritirata la licenza di condurre.