Locarno, Teatro di Locarno, Piazza Grande 18, il giorno 16.10.2019, dalle ore 18:30 alle 20:00, conferenza pubblica.

La fibrillazione atriale è il più frequente disturbo del ritmo cardiaco. A differenza di altre malattie in cui il cuore perde il ritmo, non è tanto il disturbo del ritmo ad essere pericoloso quanto la possibile conseguenza: l’ictus cerebrale.

In Svizzera 100’000 persone circa sono colpite da fibrillazione atriale. Il loro rischio di subire un ictus cerebrale o di soffrire di insufficienza cardiaca è più elevato. Molti pazienti non ne sono coscienti.

Cardiologi e neurologi informeranno in questa conferenza pubblica sui pericoli e le possibilità terapeutiche della più frequente tra le aritmie cardiache. Al termine della conferenza il pubblico avrà la possibilità di porre delle domande al relatore.

  • Benvenuto e introduzione
    Prof. Dr. Augusto Gallino, Bellinzona
    Consiglio di Fondazione della Fondazione Svizzera di Cardiologia
  • La fibrillazioe atriale, un pericolo per il cervello
    PD Dr. Carlo Cereda, Caposervizio Neurologia/Stroke Center, Neurocentro della Svizzera italiana,
    Ospedale Regionale die Lugano 
  • Come può essere trattata la fibrillazione atriale?
    Prof. Dr. Angelo Auricchio, Caposervizio, Responsabile Servizio Elettrofisiologia, Cardiocentro Ticino,  Lugano
  • Discussione e domande del pubblico
    Moderazione: Prof. Augusto Gallino e PD Dott. Stefano Muzzarelli

Ingresso libero, senza iscrizione. Posti limitati.
Saremmo lieti di accogliervi.

Programma della conferenza: https://www.swissheart.ch/fileadmin/user_upload/Swissheart/Bilder_Inhalt/Events/2019_Flyer_FA_Locarno_20190910_W.pdf