Pubblicità

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che oggi in provincia di Como è stato arrestato l’autore della rapina avvenuta questa mattina al negozio annesso a un distributore di benzina a Novazzano. Si tratta di un 24enne cittadino italiano. È stato possibile risalire alla sua identità grazie al lavoro di indagine subito avviato da parte degli inquirenti della Polizia cantonale e alla collaborazione con le autorità italiane della fascia di confine. L’uomo al momento della rapina è entrato nel negozio e, dopo aver minacciato con un taglierino la dipendente presente alla cassa, è riuscito ad appropriarsi del denaro, dandosi quindi alla fuga in sella a una bici. L’arresto è scattato a seguito di un mandato di cattura internazionale emesso dal Ministero pubblico. L’ipotesi principale di reato nei suoi confronti è quella di rapina. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

Pubblicità