Il Consiglio di Stato precisa che, ritenuta la procedura ricorsuale in corso, esso è tenuto a interagire direttamente e unicamente con l’autorità competente, in questo caso il Tribunale cantonale amministrativo, fornendo i documenti e le informazioni richieste nell’ambito del procedimento. A questo modo di agire sarebbe bene si attenesse anche il ricorrente. Considerata la procedura giudiziaria pendente, lo scrivente Consiglio non fornirà ulteriori informazioni ai media fino alla decisione del Tribunale.