La Commissione formazione e cultura del Gran Consiglio, riunitasi oggi a Bellinzona sotto la presidenza di Maristella Polli,  

–     ha sentito in audizione il promotore Massimiliano Ay sugli atti da lui inoltrati: la mozione 18 settembre 2017 “Garantire il trasporto casa-scuola nella scuola dell’obbligo” (incaricata: Sara Imelli), la mozione 1259 16 ottobre 2017 “Valorizziamo i corsi passerella per accedere all’università” (incaricata: Anna Biscossa), l’Iniziativa cantonale 17 settembre 2018 “Controllo preventivo sulle scuole private” (incaricata: Maddalena Ermotti-Lepori), l’Iniziativa generica 10 dicembre 2018 “Garantire le giornate culturali autogestite nella scuola” (incaricata: Daniela Pugno Ghirlanda) e la Mozione 21 gennaio 2019 “Obbligatorietà scolastica fino ai 18 anni” (incaricata: Anna Biscossa);  

–     ha continuato la discussione sul Messaggio n. 7628 del 6 febbraio 2019 Modifica parziale della Legge della scuola del 1° febbraio 1990 – Insegnamento privato (relatori: Raoul Ghisletta e Sergio Morisoli) sulla base anche delle osservazioni ricevute dal segretario generale del Gran Consiglio avv. Tiziano Veronelli, facente funzione di consulente giuridico;

–     ha aderito alla presentazione del relatore Raoul Ghisletta in merito al Messaggio n. 7743 del 6 novembre 2019 Adesione del Cantone Ticino all’Accordo intercantonale sui contributi ai costi di formazione delle università (Accordo intercantonale sulle università); il rapporto sarà sottoscritto dalla Commissione lunedì 3 febbraio 2020;  

–     ha continuato la discussione sul Messaggio n. 7696 del 21 agosto 2019 Rapporto del Consiglio di Stato sull’iniziativa parlamentare elaborata 14 marzo 2019 di Sergio Morisoli per il Gruppo La Destra per la modifica dell’art. 55 della Legge della scuola (Libertà di stare a mensa o a casa per gli allievi della scuola dell’infanzia) (relatori: Michele Guerra e Alessio Ghisla, Daniela Pugno Ghirlanda e Aron Piezzi);  

–     ha deciso di sentire in audizione il promotore Paolo Pamini sulla sua iniziativa elaborata 18 febbraio 2019 “Permettiamo ai giovani di prendere in mano il futuro del clima dando un chiaro segnale alle cittadini e ai cittadini ticinesi” (relatore: Raoul Ghisletta);  

–     ha preso atto che i mozionanti Fabio Käppeli, Michele Guerra mantengono la loro mozione 18 giugno 2018 “Il corso Passerella continui ad educare alla cittadinanza” (incaricata: Anna Biscossa).   

Lunedì 27 gennaio 2020 la Commissione sarà in visita a Locarno, il mattino alle scuole comunali e il pomeriggio alla scuola media 2 e al liceo, dove incontrerà alcune sezioni di allievi, i direttori e una delegazione di docenti per conoscere le loro opinioni sull’attuale scuola dell’obbligo.