FrenchGermanItalian

Il consigliere federale Ueli Maurer ha partecipato all’incontro dei ministri delle finanze del G20

- Google NEWS -

Il 17 e 18 febbraio 2022, il consigliere federale Ueli Maurer e il presidente della Banca nazionale Thomas Jordan hanno partecipato in videoconferenza al primo incontro dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali del G20 condotto sotto la presidenza dell’Indonesia. I temi trattati sono stati la situazione congiunturale globale, la sostenibilità del settore finanziario, il futuro finanziamento della lotta contro la pandemia nonché l’imposizione internazionale delle imprese.

I ministri delle finanze e i governatori delle banche centrali hanno discusso dei problemi nelle catene di fornitura globali, dell’aumento dei prezzi dell’energia così come dell’inflazione, in crescita in molti Paesi. Hanno sottolineato la necessità di garantire un accesso ai vaccini a livello mondiale, soprattutto nei Paesi in via di sviuppo, anche per consentire una ripresa economica sostenibile. Sono state inoltre tematizzate le possibilità per rafforzare la cooperazione tra autorità sanitarie e finanziarie al fine di prevenire e gestire future pandemie. Infine, i partecipanti hanno ribadito la necessità di elaborare rapidamente le regole tuttora mancanti sull’imposizione delle imprese di grandi dimensioni attive a livello internazionale, affinché possano essere rispettate le scadenze fissate per l’attuazione.

In relazione alla riforma dell’imposizione delle imprese attive a livello internazionale, il consigliere federale Ueli Maurer ha sottolineato che un’applicazione uniforme delle nuove regole a livello mondiale sarà fondamentale al fine di creare certezza giuridica per le imprese interessate. Incertezze ed elevati costi di attuazione per le imprese interessate da questa riforma potrebbero avere effetti negativi sulla crescita globale sostenibile. Ueli Maurer ha inoltre richiamato l’attenzione sui rischi per i bilanci pubblici derivanti dagli elevati tassi d’inflazione in concomitanza con disavanzi ulteriormente in crescita. Reputa infatti che il margine di manovra politico-finanziario sia indispensabile per finanziare le misure volte a combattere i cambiamenti climatici. Nel contempo, il consigliere federale Ueli Maurer ha incitato il G20 ad assumere un ruolo attivo nel garantire la credibilità delle alleanze internazionali che promuovono l’obiettivo di emissioni nette pari a zero.

Su invito dell’Indonesia, nel 2022 la Svizzera partecipa al cosiddetto «Finance Track» del G20 per la settima volta consecutiva. L’incontro dei ministri delle finanze del 17 e 18 febbraio è il primo dei quattro incontri previsti nel 2022.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

Falegnameria Del Piano, tra tradizione e innovazione

Un prodotto artigianale ha la caratteristica di attraversare il tempo, di essere unico e...

Distilleria Jelmini – Una lunga tradizione di qualità e affidabilità

Per la loro eleganza e la loro forza, i distillati sono molto apprezzati in...

Un elettricista in Canton ticino? Bosshard SA Elettricità – Una storia di rinnovamento ed eccellenza

Non tutte le aziende hanno una storia da raccontare. Bosshard Sa Elettricità oltre a...