SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

Il 29 maggio 2019 il Consiglio federale ha adottato il progetto di modifica della legge sull’assicurazione contro la disoccupazione (LADI). La revisione della legge semplifica le disposizioni sull’indennità per lavoro ridotto e l’indennità per intemperie e riduce l’onere amministrativo per le imprese. Al contempo crea la base legale per attuare la strategia di e-government nell’ambito dell’assicurazione contro la disoccupazione.

Con la revisione si intende sopprimere l’obbligo di cercare o accettare un’occupazione provvisoria durante il periodo di riscossione dell’indennità per lavoro ridotto (ILR) o dell’indennità per intemperie (IPI). Si prevede inoltre di ottimizzare le condizioni poste per prolungare la durata massima dell’indennità per lavoro ridotto. In periodi di crisi congiunturale il Consiglio federale potrà così agire tempestivamente, consentendo alle imprese di mantenere i posti di lavoro.

La revisione della LADI è finalizzata anche a consentire la comunicazione e la collaborazione digitale tra le imprese, i cittadini e le autorità ed è quindi parte integrante della strategia di e-government del Consiglio federale.

Con queste modifiche si attua la mozione «LADI. Meno burocrazia in caso di lavoro ridotto» (16.3457) depositata nel 2016 al Consiglio degli Stati. Il disegno di legge e il messaggio vengono trasmessi al Parlamento. La legge dovrebbe entrare in vigore nel 2021.