Si è svolto oggi a Bellinzona un incontro tra il Dipartimento del territorio (DT) e i Direttori delle imprese di trasporto pubblico operanti in Ticino.

Nell’occasione il Direttore del DT e i suoi collaboratori hanno affrontato con le imprese l’introduzione della nuova offerta di trasporto pubblico 2021.

Il Gran Consiglio, ha approvato lo scorso 25 maggio il messaggio dell’offerta di tra-sporto pubblico 2021 in funzione dell’apertura della Galleria di base del Monte Ceneri, e lo stanziamento di un credito quadro di 461.4 milioni di franchi, di cui 355.6 milioni a carico del Cantone e 105.8 a carico dei Comuni, per il finanziamento delle prestazioni di trasporto pubblico per il quadriennio 2020-2023.

La rete dei trasporti pubblici su ferro verrà così riorganizzata e buona parte dei treni utilizzeranno la nuova galleria. Essa avvicinerà fortemente Lugano a Bellinzona (il tempo di viaggio si ridurrà a circa 15 minuti) e Lugano a Locarno (circa 30 minuti senza interscambio a Giubiasco e con fermata in tutte le stazioni tra S. Antonino e Locarno). Oltre al dimezzamento dei tempi di percorrenza tra Sotto- e Sopraceneri è previsto anche un aumento delle frequenze e un importante incremento delle prestazioni di trasporto (+65% di treni-km). Quest’opera consentirà dunque di completare lo sviluppo della rete di treni regionali TILO avviata 15 anni fa e avvicinerà gli agglomerati ticinesi portando una vera rivoluzione per la mobilità nel nostro Cantone.

Su quest’ultimo tema il Dipartimento del territorio è stato informato che la completa messa in esercizio della rete ferroviaria regionale TILO, inizialmente prevista per il 13 dicembre 2020 con il cambio d’orario, sarà possibile solo a partire da 5 aprile 2021. Le Ferrovie federali svizzere (FFS) e TILO, in collaborazione con il DT, stanno approfondendo alcune varianti d’orario per il periodo transitorio. La volontà del DT e di tutti i partner coinvolti è quella di consolidare l’offerta ferroviaria transitoria, in attesa di quella completa da aprile 2021, che verrà resa nota prossimamente.