Home TERRITORIO Sulle note di Christina un tintinnio di calda beneficenza

Sulle note di Christina un tintinnio di calda beneficenza

fonte facebook

Ha avuto un bel successo il concerto di Christina Germann-Chiari andato in scena alla chiesa di Gordevio nella serata di sabato 13 aprile. Grande la partecipazione del pubblico. Durante la serata è stata raccolta una discreta somma per l’associazione “Pan Y Luz”, con sede a Locarno che si occupa in particolare di progetti in Perù, così come possiamo leggere sul loro sito internet.

“L’associazione si prefigge di gestire molti piccoli progetti ambientali e sociali, i quali hanno come obiettivo quello di generare risorse utili agli abitanti nel pieno rispetto degli usi e costumi locali. Per citare alcuni esempi concreti Pan y Luz si è distinta per aver partecipato attivamente a un progetto di allevamento di trote e di galline a Mantoclla (2007-2008); per aver finanziato parte della ricostruzione di 16 case dal terremoto 2007 nel distretto di (regione di Ica); per aver contribuito alla costruzione del centro doposcuola di Nazca; per aver regalato una piccola festicciola di Natale (2011) ai bambini di Mato-Huata; ecc. Gli ambiti in cui si può e si deve intervenire sono molti, per questo Kathrin, Rita, Carlo e tutti i soci di Pan y Luz vi invitano ad aderire al loro sogno di assicurare agli abitanti del Perù e ai loro bambini un futuro migliore. Al pane, indispensabile per alleviare i morsi della fame; alla luce, necessaria al progresso, sempre secondo una logica eco e socio-compatibile; vogliamo aggiungere un’ultima parola: solidarietà”.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale dell’associazione, in cui sono anche illustrate le modalità di adesione alla stessa http://www.panyluz.ch.