FrenchGermanItalian

Dal Reno al Lago di Lugano, il Consiglio federale attraversa la Svizzera da Nord a Sud

- Google NEWS -

Il Presidente della Confederazione Ignazio Cassis ha dichiarato la pluralità della Svizzera quale uno dei temi centrali del proprio mandato. Tale orientamento si riflette nel programma della gita del Consiglio federale 2022, che inizia nel Cantone più a Nord e termina nel Cantone più a Sud. Giovedì 30 giugno 2022 l’Esecutivo federale ha quindi visitato Sciaffusa e in particolare le Cascate del Reno, tra le più grandi d’Europa.

Durante una gita in battello i membri del Consiglio federale hanno ricevuto informazioni sulle Cascate del Reno e sulla loro storia, dopodiché hanno fatto sosta presso il noto Rheinfall-Felsen, l’enorme masso che si erge nel bel mezzo delle Cascate. In seguito, nella Città di Sciaffusa, hanno incontrato le autorità e la popolazione locali. Tali incontri costituiscono uno degli elementi centrali di ogni gita del Consiglio federale, che dal 1961 prevede di norma la visita del Cantone d’origine della presidente o del presidente in carica della Confederazione.

Finora nessun membro del Governo federale era originario di Sciaffusa. Il programma può però prevedere occasionalmente la visita di più Cantoni; l’ultima volta è successo nel 2019 con visite in tre Cantoni della Svizzera centrale. A mezzogiorno il Consiglio federale è partito a bordo di un treno speciale, attraversando la Svizzera in direzione del Ticino, il Cantone d’origine del Presidente della Confederazione Ignazio Cassis.

Tiro con l’arco a Tenero

La prima tappa della visita in Ticino delle consigliere e consiglieri federali e del cancelliere della Confederazione è stato il Centro sportivo nazionale della gioventù (CST) di Tenero. Nel 2022 il programma svizzero di promozione dello sport Gioventù+Sport («G+S») celebra il suo 50° anniversario. Il CST è però ancora più longevo: questo centro che copre tanto lo sport popolare quanto quello di prestazione esiste infatti dal 1963. Oggi vi si possono praticare decine di discipline sportive e, in caso di piena occupazione, quasi un migliaio di persone pernotta nelle tende e nei locali del Centro.

Presso il CST, il Consiglio federale è stato accolto da un folto numero di giovani e ha visitato il cantiere della nuova palestra, finanziata dalla Confederazione e progettata dall’architetto ticinese Mario Botta. L’inaugurazione è prevista nel 2023.

Alla visita è seguita una gara di tiro con l’arco a squadre, ognuna delle quali era formata da quattro giovani accompagnati da un membro del Governo, dal cancelliere della Confederazione o da uno dei due vicecancellieri.

Dopo la visita a Tenero, l’Esecutivo trascorrerà il resto della gita nel Sottoceneri, dove venerdì a Mendrisio è in programma un aperitivo con la popolazione.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

SWISS INTERIOR DESIGN

Loris Losa ha creato la sua Falegnameria quindici anni or sono per passione verso...

GaBaColor Sagl, l’impresa di pittura specializzata in tinteggiature, decorazioni e isolazioni termiche

GaBaColor Sagl, l’impresa di pittura specializzata in tinteggiature, decorazioni e isolazioni termiche. Con sede...

Pel Service – Voi ci chiamate noi risolviamo

Le imprese di servizi che concernono la casa, sono tutte coloro che servono a...