SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

La Giornata cantonale dell’integrazione quest’anno fa tappa a Bellinzona, dove verrà proposta una camminata d’orientamento in Città abbinata a una merenda per tutti nel Villaggio allestito al Centro Gioventù + Sport e animato da comunità straniere, associazioni sportive e operatori del settore.

Il Servizio per l’integrazione degli stranieri (SIS) – in collaborazione con l’Ufficio dello sport – organizza sabato 12 ottobre 2019 a Bellinzona la manifestazione Orientiamoci insieme nell’ambito della Giornata cantonale dell’integrazione. L’obiettivo di questa giornata, che fa parte del Piano d’integrazione cantonale (PIC), è di sensibilizzare la popolazione ticinese sul tema dell’integrazione utilizzando, questa volta, lo sport come denominatore comune per avvicinare culture differenti e nel contempo agevolare il contatto tra comunità straniere, operatori di settore e associazioni sportive attive sul nostro territorio. Lo sport, è risaputo, è da sempre uno strumento efficace per creare relazioni sociali e avvicinare le persone.

Nel corso del pomeriggio sono previsti due momenti: si inizierà con una camminata d’orientamento che combina il concetto classico della più conosciuta disciplina sportiva con elementi tipici di una manifestazione sportivo/culturale: i punti di controllo saranno animati da proposte sportive ed etniche. L’iscrizione (entro venerdì 27 settembre, formulario su www.ti.ch/giornata-integrazione) è aperta a gruppi (con un massimo di sei persone) e a partecipanti singoli.

Il punto di partenza e arrivo è situato al Centro Gioventù e sport e il percorso comprenderà otto tappe (cartina 1:5000). La partenza, libera, avverrà dalle 14.00 alle 14.30 e il tempo di percorrenza totale sarà indicativamente di 120-150 minuti. La camminata non ha scopo competitivo e dunque i tempi non verranno registrati. Dalle 16.30, sempre al Centro G+S, dove per tutto il pomeriggio sarà allestito un Villaggio informativo e di svago, si terrà la parte ufficiale e una ricca merenda, anche in collaborazione con alcune comunità straniere.

La manifestazione, che si terrà con qualsiasi tempo, può contare sulla preziosa collaborazione della Città di Bellinzona, dell’Associazione sportiva ticinese e della Scuola professionale per sportivi d’élite.
Ci auguriamo che le varie comunità straniere e la popolazione locale possano rispondere positivamente all’invito a prendere parte a questa manifestazione.