SPONSOR UFFICIALE ANNO 2020 E ANNO 2021

La consigliera federale Viola Amherd, capo del DDPS, ha emanato nuove direttive per l’acquisto dei veicoli per l’Amministrazione federale. Per ridurre le emissioni di CO2 da quest’anno il DDPS acquisterà di principio solo veicoli puramente elettrici per i dipartimenti. Tale misura è stata decisa nel quadro del pacchetto clima per l’Amministrazione federale.

Per assolvere i propri compiti l’Amministrazione federale dispone di veicoli immatricolati come civili. Tali veicoli vengono ordinati dalle singole unità amministrative presso l’Ufficio federale dell’armamento «armasuisse», organo centrale incaricato degli acquisti e facente parte del DDPS.

Misura per la riduzione delle emissioni di CO2

Per ridurre in modo durevole le emissioni di CO2 di tali veicoli e proteggere l’ambiente, il DDPS ha modificato a inizio anno le Direttive sui principi ecologici per l’acquisizione e l’utilizzo di veicoli dell’amministrazione. Di principio d’ora in poi verranno acquistati solo veicoli puramente elettrici. Secondo le direttive il concetto di «veicolo puramente elettrico» comprende veicoli puramente elettrici a batteria e veicoli a pila combustibile con vettore energetico a idrogeno o metanolo. Sono equiparati a questi veicoli anche quelli che funzionano con un’altra tecnologia analoga che non incide sulle emissioni di CO2.

L’acquisto di veicoli a combustibili fossili resta possibile in casi motivati, in particolare per le tipologie di vetture per le quali non sono ancora disponibili veicoli elettrici che soddisfino le esigenze. Per le deroghe è necessaria un’autorizzazione della segreteria generale competente del dipartimento interessato.

Attualmente l’Amministrazione federale dispone in totale di circa 1500 veicoli civili. Di questi circa 40 sono puramente elettrici. Ogni anno vengono acquistati dai 150 ai 200 veicoli per l’amministrazione, di cui ad esempio nove puramente elettrici nel 2019.

Pacchetto clima per ridurre le emissioni di gas serra dell’Amministrazione federale

La revisione delle direttive del DDPS dà seguito alle decisioni del Consiglio federale del 3 luglio 2019 e del 13 dicembre 2019 in merito al pacchetto clima per l’Amministrazione federale. Con la revisione il Consiglio federale vincola l’Amministrazione federale civile a una riduzione del 50 per cento rispetto al 2006 dei gas serra entro la fine del 2030 e il DDPS a una riduzione del 40 per cento minimo rispetto al 2001.