FrenchGermanItalian

Riflettori spenti ma luce accesa sulla sicurezza dei pazienti. Settimana d’azione 2022: Insieme verso una farmacoterapia sicura

- Google NEWS -

Dal 12 al 18 settembre ricorre la settima edizione della settimana d’azione ‘Sicurezza dei pazienti 2022’, promossa dalla Fondazione Sicurezza dei pazienti Svizzera. Con il motto “Insieme verso una farmacoterapia sicura”, l’iniziativa si svolge in concomitanza con la Giornata internazionale della sicurezza dei pazienti istituita dell’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) – che si celebra domani, sabato 17 settembre – e con il suo tema portante “Farmaci senza rischi”.

Lungo l’intero arco della vita quasi tutte le persone assumono dei farmaci per affrontare meglio un problema di salute. Un gesto comune e quotidiano che però non è esente da rischi. In Svizzera, un paziente su dieci subisce le conseguenze di una medicazione scorretta o di effetti collaterali e circa 20’000 ospedalizzazioni all’anno ne sono la diretta conseguenza.

La settimana d’azione si prefigge di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza della farmacoterapia, di promuovere il dialogo tra i curanti e i pazienti e i loro familiari, e di creare una rete di contatti a più livelli tra gli attori attivi nel campo della sicurezza. In particolare gli istituti sanitari del nostro Cantone hanno organizzato durante questa settimana una campagna informativa che prevede, oltre all’allestimento di stand con materiale afferente al tema, momenti di discussione sulla relazione curante-paziente e sull’importanza del dover porre le giuste domande al fine di prevenire eventuali errori di prescrizione e di somministrazione di medicinali.

La campagna, come già avvenuto lo scorso anno, suggerisce infine di illuminare di arancione (il colore dell’attenzione) monumenti ed edifici nella notte tra il 17 e il 18 settembre, a livello nazionale e internazionale.

Nel rispetto dell’attuale emergenza energetica, il Consiglio di Stato ha scelto di tenere spenti i riflettori sulla facciata principale di Palazzo delle Orsoline e sulla fontana in Piazza Governo, ma di mantenere la luce metaforicamente accesa sul tema. Si tratta infatti di continuare a illuminare simbolicamente l’impegno collettivo per la sicurezza della farmacoterapia: un impegno per cui non vi è alcun risparmio di energia, ma che si dimostra anzi costante e progressivo. L’invito a chi si reca nei vari ospedali in questo giorni è quello di approfittare dei momenti informativi offerti, per accrescere la propria consapevolezza.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Fondazione sicurezza pazienti.

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

AM HUB INTERIORS: QUANDO IL DESIGN È DI CASA

Da Lugano la società AM Hub Interiors crea splendidi ambienti da vivere, arricchendo, così,...

RDF Project SAGL – Fornitura e posa di piastrelle, marmo e granito, lavoro garantito!

RDF Project SAGL, ormai presenti nel settore dell’edilizia da moltissimi anni l'azienda propone opere...

SMARTwork SAGL in Mendrisio, l’impresa Facility Management che non delude mai i clienti!

Esperti in pulizie ordinarie e straordinarie, di cantiere, manutenzioni stabili, ripristino e lucidatura pavimenti...