In relazione al tentato furto con scasso avvenuto oggi poco prima delle 3.30 a Comano, la Polizia cantonale comunica che, stando a una prima ricostruzione, per danneggiare e forzare l’apparecchio bancomat, gli autori si sono serviti di una miscela di gas esplosivo. Non essendo riusciti nei loro intenti, si sono quindi dati alla fuga a piedi. Le ricerche, al momento senza esito, sono tutt’ora attive.