FrenchGermanItalian

Fatto di sangue nel Bellinzonese

- Google NEWS -

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che oggi poco dopo le 13:00 la Centrale Comune d’Allarme è stata allertata del rinvenimento di due persone decedute sull’argine destro del fiume Ticino a Bellinzona. Si tratta di una 44enne e di un 53enne cittadini svizzeri domiciliati nel Bellinzonese. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Bellinzona, nonché i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona, che non hanno potuto che constatare il decesso delle due persone. Al momento attuale non sono emerse evidenze dell’intervento di terzi. Sulla base degli accertamenti fino ad ora effettuati, si tratterebbe di un omicidio-suicidio. Considerato lo stadio preliminare dell’indagine e data la delicatezza del caso, non saranno rilasciate ulteriori informazioni. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico capo Arturo Garzoni. 

- Pubblicità -

Le imprese ti attendono

TIMASK SUISSE SAGL: MASCHERINE AFFIDABILI A PREZZI CONVENIENTI

L’emergenza sanitaria legata al diffondersi del Coronavirus ci ha costretti ad aumentare le precauzioni...

FISIOTERAPIA BAUDINO: DA OLTRE 40 ANNI IL PROFESSIONISTA PER IL BENESSERE FISICO DELLA COMUNITÀ

Oltre che un esperto professionista, Fabio Baudino a Lugano è un’istituzione. Dopo i suoi...

CAMILLO VISMARA DAL 1959: TRASPORTI E OPERE DI SOLLEVAMENTO D’ECCELLENZA

La società ha avuto origine grazie all’idea imprenditoriale di Camillo Vismara nel lontano 1959....